Piccolo Opera Festival

  7 Giugno, 2021

Quest’anno il tema della quattordicesima edizione che evoca l’anniversario dantesco e il racconto dell’aldilà attraverso le tre cantiche. 

Sarà il “Don Pasquale” di Gaetano Donizzetti ad aprire la rassegna Piccolo Opera Festival, giunta alla sua quattordicesima edizione, il 19 giugno prossimo a Dolegna del Collio alle 20, nell’azienda Zorutti. L’iniziativa che si snoderà in 5 sezioni, con musica, racconti e suggestioni in ben 24 spettacoli nei territori a cavallo tra il Collio e Brda, percorso che porterà ad avvicinarci all’importante evento transfrontaliero di Gorizia-Nova Gorica capitale europea della cultura nel 2025. la presentazione nei giorni scorsi nel parco del Castello di Spessa con l’intervento dell’assessore regionale alla Cultura Tiziana Gibelli.

L’assessore Gibelli sottolineando che molti non conoscono le bellezze del Friuli Venezia Giulia e che se ne accorgano solo al loro arrivo in queste terre ha affermato: ” Dobbiamo essere più bravi a vendere la nostra regione.Tutti i sondaggi indicano con chiarezza il fatto che i turisti mettano al primo posto come motivazioni dei loro viaggi anche le attrattività culturali. Dal canto nostro quindi dobbiamo essere in grado di sostenere al meglio l’organizzazione dei tanti eventi culturali presenti nella nostra regione, che poi devono essere veicolati – ha detto ancora – e fatti conoscere anche con il supporto di PromoturismoFvg quale leva per aumentare l’attrattività  nel nostro territorio”. Ha illustrato nei dettagli la manifestazione direttore artistico Gabriele Ribis: “La Musica è anche in grado di plasmare il territorio rimodellandolo per accoglierla al meglio, senza però stravolgerlo, anzi – ha aggiunto Ribis – richiamandone le caratteristiche che lo rendono unico e riconoscibile. Un programma che, nonostante tutto, non cessa di aprirsi sempre più alle collaborazioni internazionali soprattutto quando costituiscono terreno di scambio culturale e esperienza formativa”.

Oltre all’Opera lirica, piatto forte della manifestazione, novità di quest’anno sono gli 8 appuntamenti fra musica, natura e gusto nel Collio, nella Brda e nei Colli Orientali: percorsi musicali fra le vigne italiane e slovene inframezzati da musica e Concerti del gusto con il coinvolgimento di produttori del territorio e degustazioni di vini. 

Gian Paolo Girelli